Per gli appassionati delle due ruote

Cronaca del weekend 21-22 Maggio 2022

Sabato, ore 8 e tutti in circuito, si aprono le danze con il festeggiamento del compleanno di Filippo Rotelli 🥳🎂🥳, per i suoi 34 anni.
La sua giornata inizia “bene” per modo di dire, visto che al primo giro della FP1 rompe il motore. Per lui sarà una giornata tutta in salita e in lotta con il tempo per sostituire il motore e rientrare nelle qualifiche.

Intanto FP2 e FP3 e Q1 andate, ma grazie alla sua caparbietà rientra in tempo per la Q2 qualificandosi con un 13° posto per la griglia di partenza.
Per gli altri la giornata è più tranquilla, a parte qualche problemino tecnico per Andrea Verdi e Claudio Galuppini, la giornata si conclude con 2 ottimi piazzamenti in griglia. Rispettivamente nella categoria pit bike e nella moto 190.
Ottimo debutto anche per Maurizio Vitetti, che nella griglia Moto 190 si qualifica al 14° posto ma, 4° di categoria.
Un po’ più difficili le qualifiche di Natale Martino e Guberti Rossano, in una categoria particolarmente difficile e molto numerosa. Saranno in 33 alla partenza e rispettivamente partiranno 30° in griglia e 14 di categoria per Martino e 16°, ma 14° di categoria per Rossano.
La giornata finisce con pane salame e qualche birra. Il tutto per festeggiare la compagnia e gli ottimi risultati.

Domenica si parte per la giornata di gare. Saranno 2 per ogni griglia.
Inizia gara 1 pitbike Verdi lanciatissimo si prende la 3° posizione ma al 4° giro scivola e gara finita. Dietro di lui Rotelli è in bagarre per un posto in top ten, ma la foga lo tradisce all’ultima curva nell’ultimo giro… un sorpasso azzardato lo fa scivolare. Finirà la gara comunque in 23° posizione.
Più attardati Martino e Guberti che concludono la gara rispettivamente in 25° e 28° posizione.
Gara 1 moto 190 Claudio parte fortissimo e dopo la prima curva è terzo, così anche Maurizio che recupera 3 posizioni dopo due curve. Al secondo giro una bandiera rossa ferma la gara a causa di un incidente. Sarà ripartenza., Il caldo e l’adrenalina giocano il più brutto degli scherzi. Vitetti prima e Galuppini poi incappano in una scivolata. Gara finita per entrambi.
Ultime regolazioni nel pomeriggio e si parte per gara 2 pit bike.
Verdi parte lanciato è terzo, sembra amministrare, ma un’altra scivolata lo ferma al 3° giro. Rotelli vuole a tutti i posti la top ten e dopo una bellissima e combattutissima gara finisce in 9° posizione.
Martino parte bene e nonostante le numerose cadute resiste e alla fine sarà 13° di categoria. Per Guberti la farà sembra buona, ma al 7° giro a causa di un guaio tecnico è costretto al ritiro.

Ultima gara di giornata con la griglia Moto 190.
Galuppini dopo la caduta in gara 1 sa che può fare bene e parte a razzo. Si trova in quarta posizione e amministra il risultato. Per lui a fine gara sarà podio 3° di categoria.
Per Vitetti sembra più difficile, ma continua a martellare un buon passo e alla fine sarà 11° assoluto e 3° di categoria anche lui sul podio.
Il team ringrazia tutti i piloti per il massimo impegno, peccato per aver avuto un pizzico di sfortuna. 5 anni fa sembrava impensabile poter disputare un campionato con una squadra di 6 piloti con un affiatamento al Top.
Grazie a tutti e ci vediamo al round 3 di Ottobiano il 25/26 giugno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe Interessarti anche....